Fiori da Balcone: ecco quali scegliere per un tocco di colore in più

Fiori-da-balcone

La primavera è nell’aria e se avete la fortuna di avere un balcone potete finalmente tornare ad abbellirlo con fiori e piante, che donano quel tocco di colore in più meraviglioso da vedere! I fiori da balcone sono moltissimi, ma non sempre è facile coltivarli e accade spesso che anzichè rendere il balcone più bello e piacevole lo si peggiora perchè non si è in grado di far sopravvivere le piante. Diciamoci la verità: è meglio un balcone triste e spoglio piuttosto che uno spazio in cui campeggiano piante morte e fiori appassiti! 

Avere il pollice verde non è da tutti, però fortunatamente esistono alcune piante da balcone che vengono in aiuto anche di coloro che proprio non se la cavano benissimo con la coltivazione! Se quindi anche voi fate difficoltà a trovare i giusti fiori da balcone perchè spesso e volentieri non riuscite a farli crescere rigogliosi come vorreste, eccovi qualche consiglio su come e cosa coltivare, che sicuramente vi tornerà utile!

Fiori da balcone: le varietà più resistenti

I gerani

GeraniTra i fiori da balcone più comuni e resistenti troviamo naturalmente i gerani, che creano un bellissimo effetto perchè sono molto colorati e tendono a crescere cadendo anche leggermente verso il basso. I gerani sono fiori molto resistenti, che non richiedono cure particolari e possono essere collocati anche in balconi esposti in penombra. Naturalmente, per crescere rigogliosi necessitano di molto sole, però anche in condizioni diverse è difficile che muoiano e al massimo producono solo meno fiori. I gerani costano molto poco e sono tra i fiori da balcone più economici e adatti anche alle persone che non hanno il pollice verde.

Le surfinie

SurfinieMolto simili ai gerani, le surfinie creano fiori molto colorati e di diverse tonalità e sono anch’esse tra le piante da balcone più comuni ed economiche. Anche le surfinie vi daranno grandi soddisfazioni e non dovete avere necessariamente il pollice verde per poterle vedere fiorite sul vostro balcone! Questi fiori necessitano di luce, ma come i gerani è difficile che muoiano se non affetti da parassiti, ma è importante togliere costantemente i fiori che si seccano in modo che la pianta non soffochi e continui a produrne di nuovi.

Le lobelie

LobelieSe il vostro balcone si trova in una posizione poco soleggiata, è decisamente più difficile trovare delle piante che sopravvivano e soprattutto producano fiori colorati. Tra queste però, le lobelie sono davvero molto carine: producono fiorellini colorati (blu, azzurri, bianchi, rosa a seconda della varietà) e possono essere collocate accanto alle surfinie o ai gerani senza alcun problema perchè convivono alla perfezione con queste specie. Se cercate fiori da balcone che sopravvivano bene anche in condizioni di scarso sole, le lobelie sono perfette perchè sono molto resistenti e soffrono se poste in zone troppo soleggiate.

Le primule

PrimuleTra i fiori da balcone molto facili da coltivare troviamo anche le primule: anche queste sono coloratissime e sono tra le prime varietà ad apparire con l’arrivo della primavera, quindi le potete piantare subito per abbellire il vostro balcone! Le primule hanno colori molto accesi e spesso degli effetti cromatici spettacolari, quindi creano un bellissimo impatto visivo. Sono facilissime da coltivare e molto economiche: è importante solo evitare di esporle troppo direttamente ai raggi del sole perchè soffrono molto il caldo e tenerle lontane dalle correnti d’aria. Vi regaleranno grandi soddisfazioni!

Scopri altri consigli di giardinaggio: